CONFRATELLI E CONSORELLE IN VISITA PRESSO I LUOGHI DEL FONDATORE

Mercoledì 3 giugno abbiamo ricevuto la graditissima visita di un gruppo di confratelli filippini (p. Stanley Baldon, p. Gabriel Baldostamon e p. Rono Toledo attualmente missionari in Svezia) e di un nutrito gruppo di consorelle indonesiane (provenienti dai monasteri di Napoli ed Ovada) in visita presso il luoghi del nostro fondatore.

Appunti01 20150603_140034_HDR

Dopo un lietissimo pranzo in comunità ed una preghiera alla cara Madonna delle Rocche, ci siamo recati in visita presso la casa natale di San Paolo della Croce in Ovada dove il p. Diego Menoncin ha dispensato generosamente tutte le sue conoscenze storiche coadiuvato dal p. Marco Ermano per la traduzione in inglese.

20150603_141733_HDR 20150603_144511_HDR 20150603_144607_HDR

Terminata la breve visita ci siamo mossi alla volta di Castellazzo e della celletta (presso la Chiesa di San Carlo) dove San Paolo visse l’esperienza mistica dei 40 giorni e scrisse le nostre regole. Dato l’esiguo tempo a nostra disposizione siamo riusciti solamente a fare una breve tappa presso la Chiesa di Santo Stefano (dove Paolo visse la sua prima esperienza comunitaria insieme al fratello) e quella di San Martino (dove è collocata la tomba di famiglia).

20150603_154740_HDR 20150603_155519_HDR 20150603_161226_HDR 20150603_164212_HDR 20150603_165636_HDR

A tutti i presenti resta il ricordo di una bella giornata di fraternità e spiritualità. La nostra giovane e dinamica comunità passionista delle Rocche si augura che anche altri confratelli decidano di recarsi in visita presso i luoghi dell’infanzia spirituale della Congregazione in modo da poter dire, come ha fatto oggi il p. Rono: “Sono proprio felice! Dopo 15 anni dal mio ingresso in Congregazione, quello che avevo letto sui libri ora l’ho potuto vivere in prima persona”.

Ad maiorem Dei gloriam.